Ogni iscritto, un tassello in più nella costruzione di una newsletter riuscita

E-book perchè crearlo?L’accesso di visitatori e il flusso di traffico sono l’anima stessa di un sito o di un blog, pertanto l’accrescimento costante di contatti all’interno della propria newsletter rappresenta uno tra gli obiettivi principali da conseguire nelle strategie di web marketing. Gli iscritti alle mailing list tengono infatti vivo il blog con i loro commenti, condividono sui social informazioni, contenuti e dati, e in questo modo portano nuovi utenti e lettori o, nel caso di siti di e-commerce, clienti.

In breve, incrementano allo stesso tempo traffico e guadagni.

Web marketing e nuovi accessi

Procurarsi nuovi iscritti, aumentare il numero dei contatti, ma soprattutto fidelizzare visitatori al proprio sito non è però così semplice. Per recuperarli nel mare magnum della rete occorrono innanzitutto: gli strumenti di advertising come Linkedin, Twitter advertising o Google Adwords, e i vari social dai quali acquisire altri visitatori. Ma soprattutto il blog o sito in questione deve poter contare su contenuti validi, di qualità, efficaci e ben ottimizzati. A tale proposito, indipendentemente dai temi trattati, è vivamente consigliato proporre testi e articoli accuratamente strutturati in ottica SEO.

Lead magnet e contenuti di valore

Per ottenere contatti e indirizzi email un’utile merce di scambio è rappresentata dall’offerta di contenuti esclusivi, da mettere a disposizione in caso di iscrizione. Si tratta del cosiddetto Lead magnet. E’ possibile infatti invogliare il nuovo visitatore a sottoscrivere la propria adesione proponendogli l’accesso privilegiato a un corso, al trial di un software, a video da scaricare, oppure offrendogli il download gratuito di E-book e guide tematiche.

Grazie al valore aggiunto rappresentato dai contenuti di qualità disponibili gratuitamente, sarà dunque possibile fidelizzare un buon numero di utenti ideali, già attratti dai servizi offerti dal sito. Consideriamo infatti che la nostra analisi riguarda un target ben definito di utenti, quindi chi accede non potrà che cogliere al volo questa vantaggiosa e duplice opportunità, ovvero ottenere senza costi un prodotto di suo interesse e allo stesso tempo approfondire i contenuti che hanno suscitato la sua curiosità iniziale.

I testi messi a disposizione dovranno pertanto essere, oltre che gratuiti, pertinenti ai temi trattati all’interno del blog o del sito, ma soprattutto di facile consultazione. Quindi sono da preferirsi report, articoli o comunque pdf non eccessivamente lunghi, bastano poche pagine, ma la cui lettura risulti fluida, rapida. Gli argomenti non devono discostarsi dalla peculiarità del sito in oggetto e, fattore non meno importante, devono risultare utili, cioè in grado di fornire risposte o soluzioni a specifici problemi, o comunque informazioni difficilmente reperibili altrove.

Come creare un ebook utilizzando la suite gratuita Lbreoffice

A questo link potete trovare un elenco dei: formati per e-book più diffusi

Creare un E-book: La soluzione per avere più abbonati alla tua newsletter